Reti bianche ma tante emozioni, la Virtus Bergamo è campione dopo i calci di rigore

Virtus Bergamo – Ponte S.P. Isola 4 – 2 d.c.r. (0 – 0)

La finale della categoria Giovanissimi si disputa tra due grandi del panorama calcistico giovanile bergamasco, la Virtus Bergamo e il Ponte S.P. Isola.

La partita è caratterizzata da un sostanziale equilibrio durante tutto l’arco del match, con due fasi difensive granitiche che non si lasciano oltrepassare durante tutto l’arco dei sessanta minuti regolamentari. Nonostante i tentativi della Virtus Bergamo, più propositiva nel finale di gara e anche nei supplementari, la partita si protrae ai calci di rigore. Dal dischetto pesa l’errore dei biancoblù al primo tentativo, ma risulta decisiva la parata di Dergal per i bianconeri che, infallibili dagli undici metri, possono esultare per il trofeo conquistato.

La Virtus Bergamo torna alla vittoria della categoria Giovanissimi a due anni di distanza dall’ultima volta. Esulta doppiamente il bianconero Viscardi che conquista il titolo di capocannoniere.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.