La prima volta non si scorda mai: il ChievoVerona vince il 27° Memorial Mazza.

Il ChievoVerona è campione della 27° edizione del Memorial Mazza. I ragazzi di mister Fracasso si impongono sul Genoa in una bellissima finale ricca di spettacolo e di colpi di scena. Una partita che vede il grande agonismo e la tattica prevalere per i primi minuti in cui le squadre si studiano e non concedono grandi spazi alle offensive avversarie; come spesso accade in questo tipo di partite è un calcio da fermo a sbloccare il risultato: al 21′ è Esposito a portare avanti il Grifone, risolvendo una mischia in area a seguito di una punizione dalla trequarti. La partita entra nel vivo, i gialloblù spingono sull’acceleratore e al 24′ prima è la traversa a negare il gol ai clivensi poi uno splendido intervento in tuffo di Ruggiero. Sul calcio d’angolo seguente è ancora l’estremo difensore genoano a intercettare il pallone, il rinvio però finisce sui piedi di Piacenza il quale, visto il numero uno rossoblù fuori dai pali, si inventa una conclusione da più di 35 metri che si insacca sotto la traversa per l’1-1 con il quale le squadre vanno a riposo negli spogliatoi. Nel secondo tempo le due difese sembrano perfette e lasciano pochissimi spazi alle sortite avversarie che non trovano la via del gol. Proprio quando sembrava che la partita fosse ben indirizzata verso i tempi supplementari un contropiede veronese coglie impreparata la retroguardia ligure; ne approfitta Merci che con un bel diagonale fulmina l’estremo difensore avversario proprio mentre il quarto uomo segnala i 2 minuti di recupero. Dopo sei partecipazioni e altrettante eliminazioni al primo turno il ChievoVerona scrive per la prima volta il suo nome sull’albo d’oro e si laurea campione per la categoria Allievi del 27° Memorial Mazza.

Questo articolo ha 1 commento

  1. Bravi, ragazzi, è il giusto coronamento di una stagione calcistica da incorniciare, ve la siete meritata. Complimenti a tutti! Vi auguro tanto successo anche per la prossima stagione con tutto il gruppo e buone vacanze a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.