Verso la Finale Giovanissimi | Stezzanese-AlzanoCene

Stezzanese-AlzanoCene è una sfida tra compagini che hanno già avuto occasione di trionfare sul terreno dello Stadio Comunale di Treviglio. Nella Categoria Giovanissimi, i seriani (finalisti dodici mesi or sono) hanno alzato la coppa dei primi classificati nel 2008. L’attuale allenatore stezzanese, Giuseppe Mascheretti, era alla guida della compagine rossoblù sia nel 2012 che nel 2013, quando per due edizioni consecutive il trofeo dei vincitori ha trovato posto nella bacheca della sede di Via Isonzo. E la “striscia vincente” personale del mister rossoblù è tuttora aperta, anche grazie al 3-1 sulla Romanese (quarti di finale) e all’1-0 sulla Trevigliese. Più arduo il percorso dei bianconeri di Giorgio Mastropasqua, giunti in finale grazie a due successi maturati ai calci di rigore: 4-2, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, sulla Grumellese e 5-4, dopo l’1-1 dei 50′ di gioco, sul Ponte S.P. Isola. Legrenzi e compagni hanno così “vendicato” la sconfitta patita dall’AlzanoCene in finale (proprio con il Ponte S.P. Isola) nel giugno 2014. Per quanto riguarda la classifica dei bomber, in questa categoria vi sono attualmente undici giocatori con una rete a testa: tra questi i rossoblù Belotti, Pata, Bianchi e Ghirotti e i bianconeri Scainelli e Lanfranchi. Tale situazione permette di ricordare che, in caso di più marcatori con lo stesso numero di reti all’attivo, viene premiato l’atleta più giovane (al momento Pata della Stezzanese). La tradizionale sfida a livello giovanile tra i due sodalizi ha anche due precedenti “importanti” al Memorial Mazza, entrambi favorevoli all’AlzanoCene: nel 2008 il 3-1 nei quarti fu l’inizio della cavalcata vincente, l’anno scorso il 3-0 in semifinale estromise la Stezzanese dalla gara per il titolo che, però, non fu conquistato nemmeno dei seriani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.